Responsabilità e disfattismo, cosa dobbiamo all’Italia

Print Share
Il sistema Italia ha gestito meglio di altri la situazione pandemia, sebbene ci siano stati anche errori. È tempo però di riconoscere i risultati ottenuti senza cadere nel disfattismo, descritto da Cossiga con la frase "Italiani sono sempre gli altri". Ecco da dove partire secondo Mario Caligiuri, professore ordinario dell’Università di Calabria dove dirige il Master in Intelligence e presidente della Società Italiana di Intelligence, e Antonino Vaccaro, professore ordinario, direttore del Center for Business in Society dello IESE Business School di Barcellona e membro del consiglio scientifico della Società Italiana di Intelligence
Bibliographic citation: CALIGIURI, M., VACCARO, A. (2020). Responsabilità e disfattismo, cosa dobbiamo all’Italia. Formiche (162).
Date: 01/10/2020
Author(s): Antonino Vaccaro; Mario Caligiuri
Document type: Non-refereed article
Department: Business Ethics
Sector:
Languages: Italian